Dipendenti regionali, oggi due grandi manifestazioni a Palermo e Catania per il contratto

Grande manifestazione dei dipendenti regionali, per protestare contro l’inerzia del Governo Regionale rispetto alle pressanti richieste per il rinnovo del contratto di lavoro, fermo da oltre 12 anni e la riqualificazione professionale dei lavoratori e per l’avvio di una politica di attenzione rispetto alle gravi problematiche presenti in tutta la struttura organizzativa regionale.

Il sit-in di protesta, organizzato dalle OO.SS. Ugl, Cobas-Codir, Sadirs e Siad, ha visto la presenza massiccia dei lavoratori, che hanno riempito tutta la piazza Indipendenza, facendo sentire il grave disagio, ormai diffuso in maniera generalizzata.

Una delegazione delle OO.SS.  è stata ricevuta dal dott. Giacomo Gargano, Capo della Segreteria Tecnica del Presidente della Regione, essendo il Presidente Nello Musumeci assente.

Nell’incontro è stata data assicurazione che l’On.le Presidente riceverà, in tempi stretti, le Organizzazioni Sindacali, per definire i tempi di intervento e le procedure da avviare, senza ulteriori ritardi, non più accettabili.

Comunicato congiunto del 5 giugno 2018

 

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.