TRIBUNALE ROMA RICONOSCE CONFEDERAZIONE UNICA LEGITTIMATA

[4/11/2015, 20:52] Ficile Marc: P.A.: UGL “TRIBUNALE ROMA RICONOSCE CONFEDERAZIONE UNICA LEGITTIMATA” ROMA (ITALPRESS) – “Stamattina il Tribunale di Roma ha respinto il ricorso con il quale l’ex segretario nazionale Ugl Intesa, Francesco Prudenzano, tentava di ribaltare l’esito di un precedente giudizio con il quale era stata confermata la legittimita’ dellanomina di Eugenio Bartoccelli a Commissario della Federazione Ugl-Intesa”. Lo riferisce in una nota la segreteria confederale dell’Ugl, sottolineando come Prudenzano, insieme al “sedicente” segretario generale Taddeo Albanese, aveva tentato di accreditare inesistenti cariche sindacali presso diversi soggetti tra cui Confindustria, Federmeccanica, Abi, Poste e Telecom, oltreche’ la stessa Funzione Pubblica. “La sentenza e’ inequivocabile e definitiva nel confermare che la Federazione e’ una articolazione della Ugl e che il suo commissariamento e’ totalmente legittimo. Ma vi e’ di piu’. Il Tribunale – prosegue la nota – ha confermato sia la validita’ degli atti assunti dall’attuale Segreteria Confederale prima della ordinanza di sospensione del 6 agosto sia la validita’ della nuova elezione di Paolo Capone a segretario generale con il Consiglio nazionale del 29 agosto. Con questa sentenza si fa finalmente e definitivamente chiarezza sulla legittimita’ degli attuali vertici della Confederazione nonche’ sulla titolarita’ di Ugl Intesa in capo al dirigente Eugenio Bartoccelli. L’ordinanza – conclude la nota – e’ gia’ stata notificata al Dipartimento della Funzione Pubblica e all’Aran poiche’ e’ immediatamente esecutiva”.