ARAN NON HA MANDATO GOVERNATIVO PER APRIRE TRATTIVE CONTRATTO GIURIDICO ED ECONOMICO 2015/2018

Attesa ufficializzazione delega ARAN alla contrattazione rinnovo contratto 

La Segreteria Regionale FNA/UGL SICILIA ha chiesto con forza al Commissario Straordinario dell’ARAN di contattare celermente il Governo Regionale per farsi dare un mandato ufficiale per aprire il Contratto, che ricordiamo a noi stessi ci è dovuto in forza della Decisione della Corte Costituzionale con decorrenza giuridica ed economica dal 1 luglio 2015. A nostro parere risulta riduttivo e controproducente parlare di riforma del nuovo istituto del FAMP, senza avere certezza delle future risorse, che ammontano quest’anno a 47,4 milioni di euro per i colleghi del comparto in servizio a tempo indeterminato. Non vi è certezza dei fondi messi a disposizione per il rinnovo, tuttavia sembrerebbe ad oggi che la dotazione prevista nelle variazioni di bilancio ammonti  ad € 10 milioni, quantunque non ancora approvati dal l’ A.R.S.
Anche queste somme qualora approvate con legge regionale di assestamento di bilancio risultano a parere largamente insufficienti e non in linea con i parametri statali. La contrattazione poi di un solo istituto (il nuovo FAMP) sganciato da un progetto di RICLASSIFICAZIONE e riorganizzazione delle nuove qualifiche e dagli istituti del Contratto ( profili evoluti, nuove indennità etc.) e dalla certezza delle risorse economiche a disposizione risulterebbe vuota di contenuti e priva di qualsiasi validità. L’ARAN ha alla fine riferito che domani mattina incontrerà il Capo di Gabinetto del Presidente della Regione al fine di incontrare al più presto il Presidente della Regione, l’Assessore alla Funzione Pubblica e l’Assessore all’Economia per farsi dare conferma delle risorse del rinnovo contrattuale e del salario accessorio e pieno mandato attraverso una direttiva chiara per l’apertura della stagione contrattuale. La riunione quindi è stata sospesa con l’impegno di rivederci al tavolo Giovedi 10 c.m., sempre nel primo pomeriggio o al massimo Martedì 15 novembre per la firma definitiva dell’accordo FAMP 2016 che nel frattempo è stato già apprezzato positivamente dalla Ragioneria Generale in maniera da renderlo subito esigibile e per poter procedere alla calendarizzazione degli incontri secondo quanto richiesto dall’UGL e delle altre OO.SS. regionali presenti. Firmato Marcello Ficile ed Ernesto Lo Verso

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.